Attraverso uno studio d’indagine diagnostica strutturale, condotto da un team di architetti nella chiesa di S. Maria dell’Orto a Roma, viene intrapreso un viaggio nel tempo, che porta alla scoperta di una storia persa nel corso dei secoli.

INFO TECNICHE

Tipologia: Documentario

Formato: HD

Status: in produzione

L’architetto Williams Troiano guida un team di esperti e studiosi nella raccolta di dati diagnostici, per valutare interventi conservativi della chiesa romana di S. Maria dell’Orto, nel cuore del quartiere Trastevere. La chiesa, oltre
a rappresentare un prezioso esempio d’arte rinascimentale poco noto e a necessitare importanti interventi strutturali, nasconde un’affascinante storia che riporta alla fine del XVI secolo, quando a Roma regnava Gregorio XIII, giunto ormai alla fine del suo papato. Nel 1585, infatti, dopo un lungo viaggio per mare e dopo aver toccato, tra l’altro, Portogallo e Spagna, giunge nella città eterna la prima ambasceria dal lontano Giappone. Alla testa della carovana, quattro giovani principi cattolici, tra cui, Giuliano Nakaura.

Dopo un commovente incontro col Papa morente, Nakaura viene rapito dalla bellezza del complesso chiesastico di S. Maria dell’Orto, al punto da invocare l’immagine miracolosa della Madonna lì custodita durante un tremendo naufragio davanti alle coste laziali. Tornato in patria, il giovane principe ritrova un Giappone diverso, trasformato dalla furia anti cattolica del nuovo Shogun. La comunità cattolica viene brutalmente sterminata e Giuliano Nakaura, dopo un breve esilio, viene catturato e martirizzato attraverso una morte lenta e dolorosa. Le sue ultime e significative parole furono: “Io sono Padre Giuliano Nakaura, colui che è stato a Roma”. Oggi, S. Maria dell’Orto non è solo un tesoro da salvare, ma rappresenta la comunità cattolica giapponese, in ricordo di un giovane principe che tentò di aprire le porte della Chiesa all’Oriente.